Come affrontare qualsiasi tipo di evento catastrofico possa capitarti in fiera.

Amici e amiche cosplayer, oggi ho preparato per voi un articolo per il Survival del Cosplayer con qualche indicazione utile, frutto di innumerevoli anni di esperienza sul campo, di disavventure e prova su strada.

Vi è mai capitato di dover salire su un treno, autobus, taxi carichi di armature, armi, valigie e altro verso l’agognata fiera di fumetti?

O nel bel mezzo del vostro giro, di avere a che fare con pezzi che si sganciano, si scollano o di traballare perché vi fanno malissimo le scarpe?

Di sudare, avere il trucco che cola, capelli o parrucca che non vogliono saperne di stare al loro posto?

Di non sapere che borsa o zaino abbinare al vostro meraviglioso cosplay per non rovinare l’effetto?

Se vi riconoscete in qualcuno di questi spiacevoli, ma normalissimi e classici inconvenienti o domande che prima o poi tutti dobbiamo affrontare, questo articolo fa per voi!

Come preparasi per il viaggio, che spesso e volentieri, è lungo e impervio fatto su mezzi e con la scocciatura di fare cambi vari?

Per prima cosa, vi consiglio di portare sempre con voi un poncho impermeabile ampio, perché spesso e volentieri specialmente al Lucca Comics succede di dover affrontare intemperie, vento, pioggia e freddo.

Ah, come dimenticare le interminabili file per entrare a Lucca games sotto la pioggia o per prendere un panino 😀

Un poncho ampio vi permette di coprire il vostro amatissimo e sudatissimo cosplay, senza l’ingombro di un ombrello.

Nel caso abbiate armature o strutture ingombranti, è consigliabile comunque portare anche l’ombrello, magari tascabile.

Nel caso la pioggia sia molto molto forte, può sembrare ridicolo ma due buste della spesa sui piedi legate con due elastici per capelli, perlomeno fino a che non migliora il tempo o si trova un riparo, mi hanno salvato da diverse influenze 😛

Fate però attenzione perché questa soluzione è scivolosa!

Se non sapete dove mettere cellulare, chiavi ecc ma non volete una borsa o zaino ingombrante, potete usare dei marsupi o borse slim tipo da viaggio che vi consentiranno sia di essere più al sicuro da eventuali borseggiatori, sia di avere a portata di mano l’indispensabile.

Un altro consiglio, se non volete rovinare l’effetto finale con borse e zaini classici, è quello di utilizzare una borsa “camuffata” da accessorio cosplay. Come?

Esempio, Sailor Moon potrebbe avere uno zaino a forma di Luna o peluche e simili.
Ogni accessorio è ovviamente creabile su misura in base alle esigenze.

Come indispensabile kit di sopravvivenza è consigliabile avere sempre a portata di mano un paio di cerotti per le vesciche, qualche cerotto di dimensione media, un paio di antidolorifici multiuso (mal di testa, infiammazioni varie e raffreddore ecc, in base alle vostre preferenze) che si spera non servano mai ma è meglio essere premuniti.

Un paio di snack energetici, tipo tonico alla Yattaman!
Perché il caldo dei padiglioni, viaggi e lunghe camminate possono portare a repentini cali di energia e nonostante ci siano sempre molti stand di cibo, spesso sono affollati e bisogna attendere parecchio negli orari di punta.

Sempre meglio avere con sé delle barrette che vi faranno subito sentire meglio e carichi di energie.

Spille da balia resistenti, forcine per capelli, un flaconcino di attack, ago e filo bianco e nero e forbicine non possono mancare nel nostro arsenale!

Vanno bene anche i kit di cucito, non sai mai se bisogna fare una riparazione volante…quante volte sono stata alle prese con scarpe in cui si scolla la suola, abiti strappati e riparazioni di emergenza, per me o per amici cosplayer XD

Se siete un gruppo, potete anche prevedere di dividervi le cose, così da risultare tutti più leggeri.

Avete preparato la valigia con l’indispensabile ma come trasportare armi, armature, ali e cose ingombranti?

Se avete parecchie cose, la soluzione migliore è quella di mettere tutto in custodie di stoffa, imbottendo di carta di giornale le parti vuote per non schiacciarle (solitamente i mezzi sono affollati), caricare tutto su un carrellino pieghevole, coprendolo con un telo impermeabile.

Soluzione ottimale è quello a 3 ruote che può fare anche le scale, perché spesso e volentieri nelle stazioni bisogna fare rampe di scale e spesso bisogna correre perché si è in ritardo (chissà come mai!? XD)

Caricate tutto fermando con i cavi elastici a uncino che si usano per l’auto.

In estate non sussiste il problema freddo, (al massimo il contrario, in cui salviettine umidificate e deodorante spray risolvono la maggior parte dei problemi, ma sono consigliate anche in inverno, perché spesso nei padiglioni fa caldo e si suda).

Sui cosplay che hanno parti scoperte, le soluzioni sono o patire il freddo, oppure utilizzare intimo o bodysuit color carne, oppure un buon piumino leggero ma caldo, da togliere all’occorrenza per le foto o dentro i padiglioni.

Le scarpe, spesso bellissime con tacchi alti e plateau, slanciano la figura e rendono sexy, ma ahiahiahi che dolore!

Specialmente se si portano durante tutta la giornata, su selciati, terreni con dislivelli e spesso anche terra e fango.

In questo caso, mettete sempre delle solette in gel ammortizzanti, e portate sempre dei cerotti per le vesciche.

Nel caso non siate abituate è consigliabile indossarle per qualche giorno prima dell’evento e vedere se siete comode o se vi fanno male da qualche parte.

Nel caso le scarpe siano troppe strette, potete allargarle un po’ indossando un calzettone pesante e scaldandole con il phon, o mettendoci un sacchetto pieno di acqua e mettendole nel freezer un paio di giorni; l’acqua diventando ghiaccio si espande e allargherà un pochino la scarpa.

Consigliabile anche di portare con sé (nel caso prevediate lunghi tragitti e ore e ore in piedi) un paio di scarpe ballerine con la suola pieghevole, per le emergenze e per piedi super doloranti!

Nonostante possano capitare imprevisti, andare in fiera e fare foto, vedere amici, conoscere gente nuova e trovare tutte le cose delle nostre serie preferite, è un’ esperienza fantastica che vale la pena fare.

Se non hai tempo oppure non sei capace di realizzare da solo i tuoi cosplay, puoi affidarti a noi così come hanno fatto centinaia di altri cosplayer nel corso di questi anni (siamo online dal 2011!).

Con noi puoi contare su personale qualificato e appassionato, che conosce benissimo questo mondo.

Avrai costumi fatti a mano in Italia e su misura e potrai sempre contare su un team pre e post vendita pronto a seguirti e darti tutti i suggerimenti più utili per migliorare al massimo la tua esperienza in questo fantastico mondo del cosplay!

Perché non ti unisci alla nostra ciurma di appassionati? Puoi farlo seguendoci sul nostro profilo Instagram o sulla nostra Pagina Facebook! Sarà un onore averti a bordo!

Spero tanto che questo articolo ti possa essere utile e ci aggiorniamo alla prossima!

Lascia un commento